Paura dell'acqua che rende gli adulti incapaci di nuotare

Paura dell'acqua che rende gli adulti incapaci di nuotare

Perché c'è paura dell'acqua negli adulti e nei bambini?

Le fobie compaiono per ragioni diverse e in età diverse. Ad esempio, dopo incidenti: soffocamento con l'acqua, convulsioni quando si tenta di nuotare o quando una persona è annegata. Le persone possono rimanere con un senso di paura e sfiducia se, da bambino, gli è stato insegnato a nuotare con metodi per lui pericolosi, ad esempio, è stato immediatamente gettato in acqua. Negli adulti, la paura dell'acqua può manifestarsi durante i disastri naturali associati all'acqua. Inoltre, l'idrofobia può manifestarsi anche in coloro che non sono mai annegati o soffocati, ma hanno osservato tali eventi.


Come si manifesta l'idrofobia?

L'idrofobia si manifesta sotto forma di una forte paura dell'acqua, un rifiuto categorico di nuotare nei corpi idrici. Le persone provano disagio quando l'acqua viene a contatto con il viso o gli occhi. Non possono fare i movimenti giusti, controllare la respirazione, le emozioni e la posizione del corpo nell'acqua. C'è rigidità, paura di annegare. Questo è un problema serio che può e deve essere affrontato.

Nel processo di superamento dell'idrofobia, tutto deve essere fatto in modo coerente e graduale. Un ottimo modo per superare la paura dell'acqua è allenarsi con un trainer in una piscina specializzata. 

L'allenatore spiega come respirare, come mantenere il corpo nella giusta posizione. Con un allenatore impari diversi stili di nuoto, ma, soprattutto, è il tuo garante: ti assicura contro una fobia e inizi a fare ogni passo successivo con più coraggio.

Un allenatore esperto sa in quali condizioni l'acqua non provocherà una sensazione di orrore. L'allenatore non ti costringerà nemmeno a immergerti subito in acqua: puoi prima venire in piscina, guardare le persone che galleggiano, abituarti all'ambiente e poi iniziare ad allenarti. Inoltre i primi allenamenti possono essere “on the shore” (i cosiddetti dry workouts). Ti consigliamo inoltre di familiarizzare in anticipo con le regole per visitare la piscina.

Un istruttore di nuoto svilupperà una serie individuale di esercizi che aiuteranno prima a superare la paura dell'acqua e poi impareranno a nuotare.

Le paure restano nel passato, tutto sembra ripartire da zero: conosci l'allenatore, ti introduce in acqua. Prima ti fidi dell'allenatore e poi impari a fidarti dell'acqua e della tua capacità acquisita di nuotare con sicurezza. Il supporto di un trainer ti darà sicurezza e ti aiuterà a rilassarti.

Le lezioni con un allenatore sono anche più efficaci perché ogni volta che ti arrendi, l'allenatore ti tirerà su di morale e ti calmerà. 

È importante cercare di frequentare regolarmente le lezioni in piscina, per non evitare o rimandare il contatto con l'acqua. Puoi visualizzare e ricordare i momenti piacevoli, fissarli: l'allenatore ti insegnerà anche questo.

L'acqua non è pericolosa per chi è preparato. Al contrario, l'acqua lenirà, rilasserà e regalerà piacevoli emozioni in spiaggia, in campagna o in piscina.

Riguardo ai benefici del nuoto per il tuo corpo, vale la pena menzionare separatamente:

  • è un allenamento per il corpo complessivamente efficace;
  • ottimo antistress
  • bruciare calorie;
  • benefici per i polmoni e il cuore, schiena;
  • sport per tutte le età.
Tshirt FitUFO
Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.