Come costruire le spalle

Come costruire le spalle

La domanda "come costruire le spalle" viene posta non solo dagli uomini, ma anche dalle donne. Dopotutto, le mani flaccide non adornano nessuno. Per avere belle spalle, devi lavorare sodo. Naturalmente, un buon fitness club è sempre pronto a fornirti un trainer esperto che ti dirà quali esercizi fare. Tuttavia, per cominciare, è bene capire un po' l'essenza del problema.

Come gonfiare le spalle

Quindi, vuoi pompare le spalle. Prima di tutto, devi sapere che per questo devi allenare i muscoli deltoidi. Questi muscoli si trovano sopra le articolazioni della spalla e sono responsabili del sollevamento e della rotazione delle braccia. I muscoli deltoidi sono costituiti da tre fasci: anteriore, medio e posteriore. I primi due sono più grandi e sono loro che determinano la dimensione delle spalle, e la trave posteriore è più piccola, ma la rotondità delle spalle dipende dal suo sviluppo.

Gli esercizi per i muscoli deltoidi sono piuttosto monotoni, ma devono essere inclusi nel programma di allenamento. Sono gli elaborati delta che creano una bella linea di braccia per le ragazze e ampie spalle in rilievo per gli uomini.

Puoi allenare i delta con i manubri e con un bilanciere e semplicemente su un tappetino da ginnastica. Gli esercizi con il bilanciere consentono di sollevare grossi pesi e, quindi, di stimolare la crescita del tessuto muscolare. Giochi migliori per i ragazzi. Tuttavia, il sollevamento dei manubri consente di aumentare la gamma di movimento e questo contribuisce a uno studio più approfondito dei muscoli deltoidi.

Pantaloncini FitUFO

Quali esercizi per costruire le spalle

È impossibile dire quale esercizio sarà il più efficace: tu stesso devi determinare la loro efficacia in base ai tuoi sentimenti:

  1. Sedersi sul tappetino, piegare leggermente le ginocchia e inclinare leggermente il corpo all'indietro. Alza le braccia con i manubri sopra la testa. Allarga le braccia leggermente piegate ai lati e riportale nella posizione originale.
  2. Stai dritto, i piedi alla larghezza delle spalle. Allarga le braccia leggermente piegate con i manubri ai lati in modo che l'angolo tra le braccia e il corpo sia di 90 gradi. È importante assicurarsi che i gomiti si alzino leggermente più in alto delle mani.
  3. Posizione di partenza - come nell'esercizio precedente. Alza le braccia dritte con i manubri in avanti all'altezza degli occhi. I polsi dovrebbero essere alzati.
  4. Prendi l'accento sdraiato con il supporto sui gomiti e sui calzini, piega le mani nel castello. Alza il bacino il più in alto possibile e torna alla posizione di partenza.
  5. Afferra il bilanciere con una presa alla rovescia, le mani leggermente più larghe della larghezza delle spalle. Siediti un po', porta il petto sotto la barra, quindi contrai i muscoli di tutto il corpo e, raddrizzandoti, solleva la barra dalle cremagliere in modo che la barra tocchi la parte superiore del torace. Fai un passo indietro, allarga le gambe alla larghezza delle spalle, i piedi paralleli tra loro, piega leggermente in vita, raddrizza le spalle. Mentre inspiri, solleva delicatamente il bilanciere finché le braccia non sono completamente estese ai gomiti. Tieni premuto per una frazione di secondo in alto e mentre espiri, abbassa lentamente la barra senza toccare il petto.
  6. Stai in piedi dritto, i piedi alla larghezza delle spalle, le ginocchia leggermente piegate. Piegati in modo che il busto sia quasi parallelo al pavimento. Lentamente, trattenendo il respiro, allarga le braccia con i manubri ai lati. Alza le mani il più in alto possibile. Fermati in alto e torna lentamente alla posizione di partenza mentre espiri.

 Cappelli FitUFO

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.