Cibi proibiti per il colesterolo

Cibi proibiti per il colesterolo

Il colesterolo è un problema associato a una cattiva alimentazione, la cui prima cura è eliminare i cibi proibiti dalla dieta.

Ci sono molti cibi proibiti per chi soffre di problemi di colesterolo ed è necessario conoscerli per evitarli.

Il corpo umano ha bisogno di colesterolo (un composto organico della famiglia dei lipidi che non è libero nel sangue, ma legato a proteine , lipoproteine), ma la quantità non deve superare determinati livelli giornalieri.

Leggings FitUFO

Cibi proibiti per il colesterolo

Esiste un solo colesterolo, che pur servendo il corpo umano si comporta bene, e il suo eccesso diventa cattivo, anche se la netta distinzione per classificarlo in una delle due categorie dipende dal tipo di lipoproteina che veicola nel sangue. Se le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) diventano buone, le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) diventano cattive.

Il motivo è necessario perché:

  • Mantiene la fluidità della membrana
  • È usato per la sintesi di alcuni ormoni come gli steroidi e gli ormoni sessuali.
  • Usato per produrre la bile.
  • Metabolismo attraverso la membrana cellulare
  • Agisce come isolante per le cellule nervose.

Aiuta nella produzione di vitamina D , che è molto benefica per il nostro organismo.

Ciò di cui il nostro corpo non ha bisogno sono gli acidi grassi trans, che possono causare malfunzionamenti nelle cellule umane e si trovano spesso negli alimenti e sono prodotti in piccole quantità dal nostro corpo.

Quando la quantità di colesterolo e acidi grassi trans è troppo alta, c'è il rischio di problemi di salute come:

Problemi cardiocircolatori

  • i radicali liberi
  • Blocco completo o parziale delle vene e, di conseguenza, disturbi circolatori
  • Rigidità della membrana
  • Aumento della densità sanguigna
  • Soppressione di alcuni processi enzimatici benefici per l'organismo
  • Problemi di aterosclerosi
  • Problemi al colon
  • Infiammazione leggera

Catalogo FitUFO

Rischi di infarto e ictus

Poiché il colesterolo è molto importante per l'organismo, è prodotto dal corpo umano in una certa quantità, ma la maggior parte proviene dal cibo, quindi è molto importante fare attenzione a ciò che si mangia, perché ci sono alimenti che contengono quantità elevate di colesterolo e il loro consumo può superare la dose giornaliera, che è di circa 300 mg per le persone con livelli di colesterolo normali e di circa 200 mg per le persone con livelli di colesterolo alti.

I livelli dipendono anche dal sesso e dall'età.

Tieni presente che gli esseri umani producono circa 150 mg di colesterolo da soli , una quantità che deve essere sottratta da ciò che ottieni dal cibo. L'eccessiva presenza di colesterolo nel sangue può essere influenzata anche da fattori genetici, menopausa e altre malattie come il diabete, quindi è molto importante controllarla.

Per scoprire quanto colesterolo contiene normalmente il tuo sangue, fai semplicemente un esame del sangue e vedi se sei incline al colesterolo alto.

Il colesterolo alto è chiamato ipercolesterolemia.

Ecco alcuni cibi proibiti per mantenere il colesterolo al giusto livello:

  • Tuorlo di tutti i tipi di uova
  • Fast food come Big Mac
  • Latte intero
  • Burro
  • Formaggi grassi come Gorgonzola e Parmigiano.
  • Prodotti riciclati
  • Dolci, soprattutto con panna
  • Gelato
  • Carne rossa come il manzo
  • Panini
  • Frutti di mare come l'aragosta
  • arachidi
  • cibo fritto
  • Cibi grassi
  • pelle di pollo
  • Frattaglie come fegato e cervello
  • Salò
  • Crema da cucina
  • condimenti vegetali
  • Pesce azzurro e/o sott'olio, come tonno e sardine
  • Salsicce come salame e mortadella
  • Salò
  • Salse a base di uova
  • Bacon
  • Omega 6
  • Pane e burro

I cibi più gustosi sono nemici della tua salute . Per contrastare l'accumulo di colesterolo, non è necessario ricorrere immediatamente ai farmaci. Fortunatamente, altri alimenti possono aiutarti ad abbassare i livelli di colesterolo se usati come alternativa agli alimenti che dovresti evitare. 

polo FitUFo

Alimenti non proibiti per le persone con colesterolo alto:

  • Cereali
  • Bianco d'uovo
  • Yogurt
  • vitamine
  • hamburger semplice
  • Formaggi magri come mozzarella e certosino
  • Latte scremato
  • frutta fresca
  • Tagli di carne magri come filetto e antipasti
  • Farina integrale
  • Pesce magro come la passera e l'orata
  • Tacchino e pollo senza pelle

E ci sono alimenti che possono aiutarti ad abbassare il colesterolo nel sangue e rendere il tuo sangue più fluido e meno soggetto a coagulazione :

  • Noci
  • Mandorla
  • Cereali, soprattutto avena
  • Frutta come uva e mirtilli.
  • La verdura
  • Olio d'oliva
  • Soia
  • Aglio
  • Omega 3
  • verde
  • Nocciola

Non ci sono problemi con il colesterolo o gli acidi grassi trans in alimenti come:

  • Pane
  • Riso
  • Pasta
  • Alimenti ricchi di fibre
  • Zucchero, miele e marmellata
  • Spezie con uso moderato di sale
  • Limone, pompelmo e aceto
  • Legumi
  • Frutta di stagione diversa dal cocco

Ma attenzione, non basta stare attenti a ciò che mangi. Non dovresti dimenticare che la quantità di cibo che mangi influisce anche sui livelli di colesterolo. 

Se aumenti l'assunzione di cibo, aumenti anche l'assunzione di colesterolo nella dieta. Si consiglia di preferire la cottura al forno, al vapore, alla griglia, alla bollitura o in umido.

E' importante praticare attività fisica , seppur moderata, in quanto riduce il rischio di malattie cardiovascolari, favorisce la produzione di colesterolo buono a discapito di quello cattivo. Inoltre, altri fattori di rischio come il fumo, il consumo di alcolici, il sovrappeso e lo stress devono essere ridotti o eliminati.

Per quanto riguarda gli acidi grassi trans, si trovano principalmente negli oli riciclati e negli alimenti grassi, mentre sono completamente assenti dagli alimenti vegetali.

I principali prodotti che li contengono:

  • patate fritte
  • Biscotto
  • Anelli di cipolla
  • Patatine fritte in un sacchetto
  • Margarina
  • Spuntini

Questi acidi sono dannosi perché hanno una struttura molecolare diversa rispetto alle cellule umane e sono difficili da eliminare per l'organismo . La loro speciale struttura permette loro di resistere alle alte temperature, motivo per cui si trovano principalmente in ambienti fritti. Inoltre, hanno un prezzo contenuto, motivo per cui sono molto apprezzati nel settore e sono ampiamente utilizzati negli alimenti prodotti in grandi quantità e presenti in prodotti riutilizzabili come il burro.

Per verificare se un alimento contiene acidi grassi trans e quanto di essi contiene, si consiglia di consultare le tabelle che ne riportano le quantità sotto la voce: grassi idrogenati, grassi parzialmente idrogenati o grassi transidrogenati.

Ricette Frullati

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.