5 cibi che non dovresti dare al tuo bambino

5 cibi che non dovresti dare al tuo bambino

La maggior parte delle neomamme sembra sapere, o peggio, sente istintivamente cosa è meglio per il proprio bambino. Tuttavia, la dieta di un bambino può essere sorprendente in questo senso.

Polo FitUFO

L'apparato digerente di un bambino tra i 6 ei 12 mesi di età non è ancora completamente sviluppato, il che significa che alcuni alimenti possono causare non solo disturbi allo stomaco, ma anche reazioni allergiche come diarrea, mal di stomaco e vomito. D'altra parte, il bambino mangia una quantità molto limitata di cibo e ha enormi bisogni di sviluppo: in termini di fabbisogno di vitamine e minerali, questa è una delle fasi più importanti della vita! Pertanto, il cibo dovrebbe essere saturo e ricco di sostanze nutritive. Come combinare l'uno con l'altro? È meglio seguire le raccomandazioni dei nutrizionisti e non le leggi della strada e dei parchi giochi o i consigli di una suocera o suocera.

Cinque cibi incredibili che il tuo bambino non dovrebbe mangiare

1. Prosciutto per bambini

Cosa c'è di meglio per il tuo piccolo di un panino con pollo e prosciutto? Oggi, sulla confezione dei salumi per bambini, puoi leggere quanto pochi conservanti contengono e come contribuiscono alla salute dei più piccoli. Sfortunatamente, non esiste prosciutto che non contenga conservanti, perché semplicemente non sarà sullo scaffale del negozio. E sebbene la carne, in particolare il pollame, sia una parte importante della dieta di un bambino a partire dai 6 mesi di età, è meglio scegliere bolliti e al forno in casa rispetto alle salsicce o al prosciutto per bambini fortificati chimicamente.

2. Succo di frutta

Anche un prodotto al 100% senza zucchero e senza conservanti, con decine di brevetti e destinato ai bambini, non può essere considerato un alimento salutare. L'idea stessa del succo, per quanto naturale possa essere, è contraria alle regole del metabolismo. I frutti sono ricchi di zuccheri, che aumentano i livelli di glucosio nel sangue e stimolano la secrezione di insulina. Se il tuo piccolo mangia fette di mela o banana, l'assorbimento di questo zucchero è rallentato a causa del processo di masticazione e della fibra nella polpa. Tuttavia, sotto forma di succo, è un'iniezione immediata di zucchero, che non solo interrompe il metabolismo e può portare a obesità e diabete, ma influisce anche molto negativamente sui denti.

3. Caramelle

Non c'è motivo di instillare nel tuo bambino un debole per i dolci. Sì, i bambini piccoli preferiscono il sapore dolce succhiato dal latte materno, ma per loro bastano frutta e cereali o yogurt leggermente zuccherati. Inoltre, tutto questo è una vera bomba metabolica e uno stimolo gustativo non necessario che si trasforma rapidamente in dipendenza. Biscotti, barrette di cioccolato, caramelle dure, cereali per la colazione zuccherati o cioccolato sono alimenti che un bambino non dovrebbe nemmeno conoscere!

4. Chip

Una ricerca scioccante mostra che un bambino su sei di età compresa tra 9 e 12 mesi mangia patatine fritte almeno una volta alla settimana. Per i genitori questa è una comodità: possono essere acquistati ovunque, soddisfano perfettamente la fame e hanno sempre un buon sapore . Sfortunatamente, le patatine fritte sono troppo salate, troppo grasse e contengono acrilammidi cancerogene che si formano nelle patate se esposte a temperature elevate, quindi non dovrebbero essere date ai bambini di età inferiore ai 3 anni! Le patatine, ovviamente, rientrano nella stessa categoria.

5. Pane integrale

Questa è una sorpresa per i genitori che vogliono condurre uno stile di vita sano e instillare sane abitudini alimentari nei loro figli. Sfortunatamente, il pane integrale con cereali, crusca e semi non macinati è un peso eccessivo per un sistema digestivo sottosviluppato e può causare mal di stomaco, costipazione o flatulenza. Quindi, fino al primo anno di vita, un bambino preferirebbe avere del pane bianco, idealmente con l'aggiunta di farina di segale o di farro.

Frulatti FitUFO

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.